class

Scuola, Ue critica Italia: pochissimi laureati e troppi cervelli in fuga

print mail facebook twitter single-g-share

Secondo un rapporto della Commissione Ue, nel nostro Paese restano elevati gli abbandoni scolastici, chi ha elevate competenze fugge all’estero perché non riesce ad inserirsi nel mondo del lavoro, si investe poco nell’istruzione e ci sono meno laureati che in tutto il resto d’Europa

TUTTI i post di: Martina Di Marco

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO