appalti

Corte Ue: giusto escludere da appalti pubblici imprese che non hanno contributi in regola

print mail facebook twitter single-g-share

Chiamati a pronunciarsi su un caso italiano, i giudici del Lussemburgo hanno stabilito che l’esclusione automatica di un partecipante con il Durc (documento unico di regolarità contributiva) negativo alla data di scadenza per la presentazione della domanda per un bando non contrasta con la normativa europea

ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN TUO COMMENTO