Mario Draghi

Mario Draghi

Draghi proroga il quantitative easing fino a dicembre 2017, ma lo ridimensiona

print mail facebook twitter single-g-share

Nove mesi in più rispetto alla scadenza prevista. L’ammontare mensile della manovra resta a 80 miliardi solo fino a marzo, da aprile tornerà alla portata originale di 60 miliardi di euro al mese

LASCIA UN TUO COMMENTO