servizi

Commissione: procedure più facili per fornire servizi in un altro Paese Ue

print mail facebook twitter single-g-share

Arrivano l’e-card per scambiare più facilmente servizi all’estero, nuove procedure per valutare gli ordini professionali e un meccanismo più snello di notifica dei progetti di legge sulle norme nazionali dei servizi

TUTTI i post di: Lisa D'Ignazio

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO