Jeroen Dijsselbloem

La conferma di Dijsselbloem un banco di prova per il ministero delle Finanze Ue

print mail facebook twitter single-g-share

Il ministro olandese potrebbe restare alla guida dell’Eurogruppo anche se il suo partito dovesse perdere le elezioni e lui lasciare il governo. Uno scenario che costituirebbe un cambiamento delle prassi a Bruxelles

TUTTI i post di: Emanuele Bonini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO