Il primo ministro olandese, Mark Rutte, durante il suo intervento in Parlamento europeo. Sulla sinistra Frans Timmermans, primo vicepresidente della Commissione Ue, anche lui olandese

Rutte: “Il futuro dell’Europa sono Stati sovrani che lavorano insieme”

print mail facebook twitter single-g-share

Il primo ministro liberale dei Paesi Bassi offre una lettura conservatrice dell’avvenire dell’Ue. Nessun reale salto in avanti, col rischio di restare indietro.

TUTTI i post di: Emanuele Bonini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO