Savona: La speculazione contro l’Italia non dipende dall’insostenibilità del debito ma dalle lacune della Bce

print mail facebook twitter single-g-share

Il ministro degli Affari europei punta a una banca centrale che acquisti i titoli di stato come prestatore di ultima istanza, e annuncia per il 5 luglio una riunione per decidere la strategia italiana sull’euro

LASCIA UN TUO COMMENTO