Tajani chiede un Piano Marshall per l’Africa, la riforma di Dublino e un confine irlandese flessibile

print mail facebook twitter single-g-share

Per il presidente del Parlamento europeo i negoziati Brexit sono complessi perché “non sappiamo cosa vuole fare il Regno Unito”. Ha anche auspicato che nel Consiglio europeo di domani la priorità sarà quella di trovare un accordo sulle frontiere esterne

TUTTI i post di: Giulio Colazzo

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO