Il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, mentre pronuncia il suo ultimo discorso sullo stato dell'unione

Juncker: “Basta unanimità, decidere a maggioranza qualificata su fisco e politica estera”

print mail facebook twitter single-g-share

Nell’ultimo discorso sullo Stato dell’Unione il presidente della Commissione europea traccia la rotta per rilanciare l’Ue e arginare chi non vuole più Europa. Sull’immigrazione insiste su “solidarietà e condivisione”

TUTTI i post di: Emanuele Bonini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO