EnDaily

17/07/2018

               ... Per come stanno andando le cose, resteremo qui, da una parte e dall’altra fissandoci l’un l’altro come estranei. È follia, pura pazzia totale”. Xavier Bertrand, presidente della regione di Calais, Hauts-de-France, parlando del rapporto con Dover in vista della Brexit.

16/07/2018

               ...  Nessuno ha fretta di portare il Ceta in aula, vogliamo capire se realmente è vantaggioso per il nostro Paese, anche se al momento ci sembra di no, perché nulla ci sta dicendo in modo concreto e con dati reali e razionali che la posizione che abbiamo assunto nel contratto di governo è una posizione sbagliata". Gian Marco Centinaio, ministro delle Politiche agricole.

12/07/2018

               ... “L’ambiente esterno sfavorevole, come la crescita delle le tensioni commerciali con gli Stati Uniti, possono smorzare la fiducia e penalizzare l’espansione economica ... a [frenare la ripresa europea] concorre l’incertezza politica aumentata in alcuni Stati membri”. Valdis Dombrobvskis,  commissario europeo per l’Euro.

10/07/2018

               ... "Caro Presidente Trump: l’America non ha e non avrà un alleato migliore dell’Europa e questo va ricordato domani al vertice Nato, ma soprattutto quando incontrerà il presidente russo Putin a Helsinki. Vale sempre la pena sapere: chi è il tuo amico strategico? E chi è il tuo problema strategico?”. Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo.

09/07/2018

               ... [La premier Theresa May] ha fatto troppe concessioni all’Ue, temo che ora Bruxelles prenderà tutto quello che offriamo e chiederà ancora di più, perché fanno sempre così. Spero che le mie dimissioni portino a un ripensamento della strategia e sull’allineamento troppo stretto con le regole Ue in futuro”. David Davis, ex ministro britannico per la Brexit.

03/07/2018

               ... Dopo il Consiglio europeo ci chiedono se il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto. Io penso sempre che potrebbe essere più pieno". Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione europea.  

02/07/2018

               ... Non ci saranno mai dei rimpatri dell’Ue verso la Libia o navi europee che rimandano i migranti in Libia. Questo è contro i nostri valori, il diritto internazionale e quello europeo. Siamo ben al corrente della situazione inumana per molti migranti in Libia”. Natasha Bertaud, portavoce della Commissione europea per la migrazione .

29/06/2018

               ... “La Francia non è un Paese di primo arrivo e, conformemente ai principi di diritto internazionale e umanitario, spetta agli Stati Ue che si affacciano sul Mediterraneo come l’Italia condurre le operazioni di salvataggio”. Emmanuel Macron, presidente della Repubblica francese.

27/06/2018

               ... le relazioni transatlantiche sono sottoposte a forti pressioni a causa delle politiche del presidente Trump, nonostante i nostri instancabili sforzi per mantenere l’unità dell’Occidente [...] mentre speriamo per il meglio, dobbiamo essere pronti a preparare la nostra Unione agli scenari peggiori”. Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo.

26/06/2018

               ... L’ecosistema dell’informazione digitale, poiché sottopone gli utenti a continua sorveglianza mentre essi sono connessi e ottiene le informazioni di cui necessita da alcuni algoritmi che producono numerosi introiti, è una minaccia reale per le persone e la democrazia”. Giovanni Buttarelli, garante europeo per la protezione dei dati.

20/06/2018

               ... La Francia è una potenza mediterranea e non può rinunciare alla sua storia, alla sua geografia e alle sue ambizioni. I porti francesi hanno tutto il loro ruolo da giocare all’interno dei dispositivi che saranno discussi e magari adottati”. Edouard Philippe, primo ministro francese.

19/06/2018

               ...  “Anche se interferire negli affari interni di un Paese, commentare questa o quell’altra dichiarazione scioccante o raggelante, può essere una tentazione a cui è estremamente difficile resistere, resisterò con tutte le forze. Dico che la Commissione europea eserciterà le sue competenze con le regole di cui dispone [...] anche per quanto riguarda lo stato di diritto. Sono le nostre regole comuni e vanno rispettate da tutti”. Pierre Moscovici, commissario europeo.

18/06/2018

               ... se Orban non vuole le quote di migranti deve essere multato”. Roberto Fico, presidente della Camera dei deputati.

14/06/2018

               ... “Le discussioni odierne (del 14 giugno, ndr) in seno al Consiglio sull’Italia non sono significative in quanto l’effetto contagio propagato dall’Italia nelle ultime settimane non è considerevole”. Mario Draghi, presidente della Bce.

13/06/2018

               ...  “La Francia non può dare lezioni all’Italia sulla questione migratoria. Li abbiamo lasciati soli”. Gérard Larcher, presidente del Senato francese.

11/06/2018

               ... “La situazione legale ha a che vedere con il diritto internazionale e la Commissione non ha le competenze per interpretarlo. La situazione al momento è molto poco chiara. La decisione sul porto nel quale una nave dovrebbe sbarcare spetta al Paese che coordina l’operazione di salvataggio, ma non precisa in quale porto”. Natasha Bertaud, portavoce della Commissione europea.

06/06/2018

               ...  “I negoziati con la Grecia furono molto duri, ma portarono a un buon risultato... il governo federale tedesco intende dialogare anche con l’Italia e sottolineare anche che l’Unione europea si basa sul fatto che tutti rispettino le regole”. Angela Merkel, cancelliera tedesca.

05/06/2018

               ... “Quello degli sbarchi e dell’accoglienza di centinaia di migliaia di ‘non profughi’ non può continuare a essere un problema solo Italiano... O l’Europa ci dà una mano a mettere in sicurezza il nostro Paese, oppure dovremo scegliere altre vie”. Matteo Salvini, ministro dell'Interno.

04/06/2018

               ...  “Quello degli sbarchi e dell’accoglienza di centinaia di migliaia di ‘non profughi’ non può continuare a essere un problema solo Italiano... O l’Europa ci dà una mano a mettere in sicurezza il nostro Paese, oppure dovremo scegliere altre vie”. Matteo Salvini, ministro degll'Interno.

29/05/2018

               ... compete agli italiani e soltanto a loro decidere sul futuro del loro Paese, a nessun altro”. Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione europea.

Visualizza altri post
LOADING