App Store Google play

Oneuro, il think tank di eunews, è primo settimanale italiano di approfondimento economico e di politica internazionale, nato con l’obiettivo di alimentare l’informazione e il confronto sui principali temi che riguardano il ruolo dell’Italia in Europa e dell’Europa nel mondo.

Scarica gratuitamente l’app dagli store iTunes e Google Play o leggi la versione online! Potete contattarci all’indirizzo: oneuro[at]eunews.it.

copertina

Numero 122:

Nuovi tagli in arrivo?

  1. Procedura d’infrazione per la Commissione europea

    [di Gustavo Piga] È in arrivo una manovra finanziaria “monstre”, figlia del fiscal compact, che avrà un impatto negativo mostruoso sulla crescita italiana. Eppure le previsioni della Commissione sembrano non accorgersene.

  2. Quando servono le “buche di Keynes”

    [di Sergio Farris] Come insegnava Keynes, in una situazione di crisi economica caratterizzata da insufficienza di domanda aggregata anche “scavare buche per poi riempirle” è di stimolo per la ripresa.

  3. Una banca pubblica per rilanciare il paese

    [di Alberto Micalizzi] Una soluzione urgente per ridare ossigeno all’economia esiste: trasformare MPS in una banca pubblica per l’attuazione di un vasto programma di erogazione di finanziamenti alla piccola e media impresa.

  4. Economia dell’Anschluss. L’Europa e l’insostenibile mercantilismo di Berlino

    [di Piergiorgio Gawronski] Come si fa a stare in una unione monetaria con un paese apertamente mercantilista?

  5. C’è sempre meno consenso intorno all’indipendenza delle banche centrali

    [di Wolfgang Münchau] Ci sono ancora le condizioni politiche per l’indipendenza della banca centrale negli Stati Uniti e nel mondo? Se sì, quali dovrebbero essere i limiti del suo mandato?

  6. Uber, i tassisti e l’auto che si guida da sola

    [di Maurizio Sgroi] Sono milioni i lavoratori minacciati dallo sviluppo delle tecnologie di automazione dei veicoli.

  7. Entropia e neoliberismo

    [di Lelio Demichelis] “Il mondo al tempo dei quanti” di Agostinelli e Rizzuto affronta il nodo cruciale del rapporto tra scienza, economia e politica. Tentando di rispondere a una domanda: è possibile, e in che modo, democratizzare oggi tecnica e capitalismo?

PageAppOneuroRivisteContainerLeftArrow
PageAppOneuroRivisteContainerLeftArrow