L’agenda europea della settimana

agenda

Bruxelles – Nella capitale dell’Ue si attende il capo di Facebook. Marc Zuckerberg riferisce ai capigruppo parlamentari dello scandalo Cambridge Analytica e la violazione di milioni di dati e profili di utenti del noto social network. E’ questo l’avvenimento ‘clou’ del Parlamento, in una settimana contraddistinta da attività preparatoria della prossima sessione plenaria.

Niente pause invece in Consiglio, dove sono attese ben sei riunioni ministeriali. Commercio estero, sviluppo, istruzione, sport e poi e le questioni economiche, con le riunioni di Eurogruppo ed Ecofin.

La Commissione riceve la visita dell’Unione africana e vara la nuova strategia per l’istruzione europea. Ma a Bruxelles i commissari sono attesi allo European Business Summit, l’appuntamento annuale dedicato a economia e sviluppo.

La settimana europea conoscerà poi grandi cambiamenti, per effetto dell’entrata in vigore del nuovo regolamento per la protezione dei dati personali. A esporre le novità il garante europeo per la privacy.

Questo articolo è visibile solamente agli abbonati, oppure hai letto più di 5 articoli di Eunews in 30 giorni (paywall), per continuare la lettura, abbonati ora o effettua il login se già abbonato.