Armi, Europarlamento insoddisfatto da proposta Commissione

print mail facebook twitter single-g-share

Presentate agli eurodeputati le idee per la revisione della direttiva alla luce dell’allarme terrorismo. Novità sulle regole per l’acquisto e la detenzione

Bruxelles – La Commissione europea ha presentato al Parlamento la sua proposta di revisione della “Direttiva armi”, alla quale lavorava da molto tempo, tra molti contrasti, e sulla quale ha deciso un’accelerazione dopo gli attentati di Parigi. Gli eurodeputati si sono mostrati, forse tutti, insoddisfatti della proposta, che è giudicata punitiva verso chi possiede legalmente armi, come i cacciatori o i tiratori sportivi, e inefficace contro il traffico e la detenzione illegale.

Questo video prodotto dal Parlamento europeo mostra, con una certa diplomazia, lo scontro in atto.