La battaglia dell’Italia per la flessibilità di bilancio

print mail facebook twitter single-g-share

Il nostro governo chiede a Bruxelles che le spese per l’accoglienza dei rifugiati e quelle per la ricostruzione post terremoto non vengano conteggiate nel bilancio ai fini del Patto di stabilità. Una battaglia che prova a allargare le maglie stesse dell’austerità e il cui esito non è scontato