L’agguato di Juncker per baciare Renzi

print mail facebook twitter single-g-share

Siparietto al Consiglio europeo. Mentre Matteo Renzi stava parlando con la stampa alle sue spalle è apparso il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, che dopo avergli dato una pacca sulla spalla ha insistito per baciarlo. Renzi gli ha detto ridendo: “Jean-Claude metterà un sacco di soldi per la crisi rifugiati, un miliardo e sette”