Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Certificato Covid Recovery plan Elezioni Germania 2021 Coronavirus Brexit SmartEvent
Hollande: Far ragionare chi vuole amputare il bilancio comune

Hollande: Far ragionare chi vuole amputare il bilancio comune

Applaudito intervento in Aula a Strasburgo del Presidente della Repubblica francese. “Non chiederemo sconti, daremmo ragione alla Thatcher e poi tutti vorrebbero il rimborso”
L'accesso agli articoli è riservato agli utenti iscritti o abbonati
ISCRIVITI o ABBONATI
Sei già iscritto o abbonato? Effettua il login

ARTICOLI CORRELATI

🗓️  Assemblea generale dell'ONU, esame del pacchetto
Agenda europea

🗓️ Assemblea generale dell'ONU, esame del pacchetto "Fit for 55", gestione della pandemia, elezioni tedesche. L'agenda europea (20-24 settembre)

L'Europa 'trasloca' a New York, per l'Assemblea generale dell'ONU. L'esecutivo comunitario vedrà molti suoi membri a New York, per discutere a livello mondiale di clima, Yemen, crisi umanitarie, diritti dell'infanzia, approfittando della sessione di lavori al Palazzo di Vetro. Il collegio discute le regole comuni per i reduci e un sistema che garantisca vantaggi commerciali ai paesi in via di sviluppo. Per il Parlamento europeo è 'settimana verde', quella che non prevede attività istituzionale di commissioni ma lavoro nei rispettivi collegi elettorali e missioni all'estero. In Consiglio si ritrovano i ministri degli Affari europei per fare il punto della situazione sulla crisi sanitaria e il coordinamento della risposta alla pandemia. Ma è tempo per i ministri di Energia e Trasporti di iniziare a valutare le proposte di sostenibilità e futuro eco-compatibile racchiuse nel più ampio pacchetto "Fit for 55". Ma le attenzioni sono tutte per le elezioni in Germania. Si chiude l'era Merkel, con i cittadini chiamati a rinnovare il Bundestag e indicare chi sarà il nuovo cancelliere. Un voto che può ridisegnare gli equilibri politici dell'UE.
Democrazia e clima le priorità dei cittadini europei per il futuro dell'UE
Green Economy

Democrazia e clima le priorità dei cittadini europei per il futuro dell'UE

Da oggi fino a domenica prendono il via a Strasburgo i panel di cittadini europei della Conferenza sul futuro dell'Europa, con la prima riunione del gruppo dedicato a "Un’economia più forte, giustizia sociale, gioventù". Dai primi contributi sulla piattaforma digitale emerge l'attenzione dei cittadini alla riforma delle Istituzioni europee e la richiesta di invertire la rotta sul cambiamento climatico