Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Certificato Covid Recovery plan Elezioni Germania 2021 Coronavirus Brexit SmartEvent
Il Parlamento Ue vuole eliminare la doppia sede (ma francesi e tedeschi si oppongono)

Il Parlamento Ue vuole eliminare la doppia sede (ma francesi e tedeschi si oppongono)

Un voto in commissione Petizioni chiede di ridiscutere questa pratica considerata uno spreco
Mazzoni (Ppe): “I costi sono assurdi, i tempi sono maturi per una revisione dei trattati”

StrasburgoCon 16 voti a favore, 7 contrari e 4 astenuti, la commissione Petizioni del Parlamento europeo ha adottato un parere, da trasferire alla commissione Affari Costituzionali, sulle due sedi del Parlamento europeo dal quale emerge una chiara maggioranza trasversale ai partiti e una minoranza prevalentemente franco-tedesca.

In tempo di crisi l’Unione europea non può concedersi il lusso di avere una doppia sede per la stessa istituzione, a maggior ragione se si tratta del Parlamento europeo, l’assemblea che rappresenta i cittadini dell’Unione. Trasferte, doppi uffici e altre duplicazioni varie, non sono più costi che l’Europa può permettersi tanto più che è proprio da Bruxelles che arrivano i richiami al rigore, all’austerità ed ai tagli agli sprechi.

Per Erminia Mazzoni (Ppe), presidente della commissione: “Il milione e più di firmatari delle petizioni sulle sedi delle istituzioni europee ha saputo cogliere uno dei temi caldi presenti nel dibattito europeo”. “La doppia sede – aggiunge – è un assurdo da sempre, e in tempo di crisi diventa una vera e propria offesa. Ogni anno i costi ammontano a 180 milioni di euro, vale a dire circa un miliardo per legislatura”.

Secondo la presidente della commissione i tempi sono maturi per una revisione dei trattati, revisione necessaria per eliminare il seggio di Strasburgo. “La speranza è che questa mobilitazione popolare, e l’indicazione politica espressa dal voto in commissione, non vengano ignorati” ha concluso la Mazzoni.

Articoli correlati:
“Ai cittadini si chiede l’austerità e poi si sprecano soldi per due sedi del Parlamento”
Vogliamo una sede unica per il Parlamento europeo
Parlamento: nel 2013 12 plenarie a Straburgo. Francia contenta, altri no
Prigionieri dei francesi a Strasburgo
Due sedi sempre più costose: Parlamento affitta un altro edificio a Bruxelles

ARTICOLI CORRELATI