Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Certificato Covid Recovery plan Elezioni Germania 2021 Coronavirus Brexit SmartEvent
Le spese del

Le spese del "palazzo" di Bruxelles sono già on line. Tutte

“Ora pubblicheremo i dati delle spese Ue, sarà divertente”. E’ l’annuncio di Matteo Renzi dopo le reazioni del presidente uscente della Commissione europea, Josè Manuel Barroso, alla pubblicazione della lettera con cui l’esecutivo comuntario ha mosso rilievi alla legge di stabilità italiana. Il presidente del Consiglio arrivando al Consiglio europeo giovedì scorso ha promesso che “l’Open data da parte dell’Italia sarà totale”.

Annuncio forte, ma non un grande sforzo, visto che i dati sulle spese della Commissione europea sono già pubblicati, consultabili e pubblici. Il bilancio di spesa del 2014, in ogni dettaglio, su internet, per di più anche in italiano. Dunque, segnatevi questo indirizzo (o cliccateci sopra): http://eur-lex.europa.eu/budget/data/DB/2014/it/SEC03.pdf.

Ok, sono 950 pagine in formato Pdf, e a qualcuno potrebbero risultare eccessive. Ma se si vuole trasparenza totale qualche sforzo fa fatto e qui c’è tutto, proprio tutto. Vi diamo un piccolo aiuto, poi ognuno può approfondire le voci che preferisce: nel 2014 La Commissione e gli enti a lei legati spenderanno 138.757.199.012 di euro (anche se pagheranno solo 132.355.396.408). IL costo per il personale incide per 1.883.929.000  di euro, e poi ci sono 127.846.000 per il personale esterno, compresi i funzionari dei governi nazionali temporaneamente inviati a Bruxelles. Poi si può andare avanti nella scoperta, dalle uscite generali alla ripartizione delle spese direzione generale per direzione, fino alle spese relative agli uffici di Lussemburgo e l’Ufficio anti frode (Olaf), costo di gestione degli edifici, viaggi, rimborsi spese, copertura delle spese di rappresentanza (56,6 milioni) indennità, partecipazione all’Expo2015 di MIlano: tutto quello che Renzi vuole pubblicare già c’è. Buona lettura.

ARTICOLI CORRELATI