Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Certificato Covid Recovery plan Elezioni Germania 2021 Coronavirus Brexit SmartEvent
L'Europa si stringe intorno alla Francia: i leader domenica a Parigi

L'Europa si stringe intorno alla Francia: i leader domenica a Parigi

Tutta l’Europa si stringe intorno alla Francia sconvolta dagli attacchi terroristici delle ultime ore. Crescono di minuto in minuto le adesioni dei leader europei che, questa domenica, prenderanno parte alla riunione straordinaria sul terrorismo convocata dal governo francese e alla marcia silenziosa in ricordo delle vittime dell’attentato al settimanale satirico Charlie Hebdo. Per la Commissione europea ci saranno il presidente, Jean-Claude Juncker e l’Alto rappresentante per la politica estera Ue, Federica Mogherini.

Sarò a parigi domenica con François Hollande per marciare in omaggio a Charlie Hebdo”, ha annunciato via Twitter il capo dell’esecutivo comunitario. Saranno a parigi anche il Presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, quello del Parlamento europeo, Martin Schulz e il commissario europeo per Immigrazione ed Affari interni, Dimitris Avramopoulos che, nelle prossime settimane, avrà il compito di presentare il nuovo piano di sicurezza dell’Unione europea.

Insieme a molti altri leader di Paesi Ue, tra cui la cancelliera tedesca, Angela Merke, il premier britannico, David Cameron, il premier spagnolo, Mariano Rajoy, il premier olandese, Mark Rutte, la premier danese, Helle ThorningSchmidt, il premier finlandese, Alexander Stubb, il premier maltese Joseph Muscat, ha confermato la sua partecipazione anche il presidente del Consiglio italiano, Matteo Renzi invitato a partecipare direttamente da una telefonata di Hollande. “Domenica sarò con François Hollande – ha confermato Renzi su Twitter, aggiungendo – non permetteremo alla paura di cambiarci”.