Unione energetica, come l’Ue vuole diminuire dipendenza esterna e costi

print mail facebook twitter

L’Europa spende circa 400 miliardi l’anno per importare energia, ha mercati e politiche scarsamente integrati e strutture che invecchiano

LASCIA UN TUO COMMENTO