Enisa e industria propongono nuove regole per la sicurezza dell’Internet delle cose

print mail facebook twitter single-g-share

Fra le proposte c’è anche la creazione di una sorta di etichetta con la quale la Commissione europea può certificare i device sicuri

LASCIA UN TUO COMMENTO