Sostieni
il giornalismo di qualità
ABBONATI ORA
HOT TOPICS  / Certificato Covid Recovery plan Elezioni Germania 2021 Coronavirus Brexit SmartEvent
Ridiam, Ogie ed Eunews alla Lumsa per discutere di 'Europa, immigrazione e Africa'

Ridiam, Ogie ed Eunews alla Lumsa per discutere di 'Europa, immigrazione e Africa'

Bruxelles – Europa, Immigrazione e Africa, sono queste le tre direttrici su cui si svolgerà il convegno alla Lumsa organizzato in collaborazione con Eunews, Ridiam e l’Osservatorio Germania Italia Europa (Ogie). Venerdì 10 novembre dalle 9 alle 13 all’ateneo romano diverse personalità del mondo accademico discuteranno delle sfide che la migrazione pone all’Unione europea in questo periodo storico. “Ridiam, Eunews e Lumsa svolgono attività complementari: Ridiam si occupa di ricerca e studi sull’Europa, la Lumsa di attività formativa ed Eunews è una testata specializzata sull’informazione europea, per questo abbiamo deciso di collaborare nell’ideazione di questo dibattito”, spiega il professor Giampaolo Rossi, tra gli organizzatore e la persona a cui sarà affidata l’introduzione della giornata dopo i saluti del rettore Francesco Bonini, dell’ad di Eunews Giacomo Robustelli e di Tiziana Di Maio di Ogie. “Al momento il tema che l’Europa avverte come primo problema da risolvere è quello dell’immigrazione ma l’Unione non è preparata ad affrontarlo”, e per questo “come ogni nuovo problema può contribuire a rafforzare l’Ue o a dividere i Paesi europei”, e in questo senso “sarà un test importante per la tenuta del progetto comunitario”, afferma il professore.

Per Rossi “l’Africa può rappresentare un altro problema comune, nel senso che è in questo continente che si devono affrontare le radici del fenomeno migratorio, e sei gli Stati membri collaborassero per fornire maggiori aiuti a questa zona del mondo, attraverso questa azione comune potrebbero rafforzare la compattezza dell’intera Unione”. E un convegno come quello che si svolgerà alla Lumsa è importante secondo Rossi perché il mondo accademico “può fornire un importante contributo di approfondimento, di analisi dei problemi e di individuazione delle soluzioni”, e perciò la politica, anche europea, “deve ascoltare di più questo mondo”.

Scarica la locandina del convegno Europa, Immigrazione, Africa