Auto elettrica e non solo, l’Ue promuove consorzi europei per batterie e apre a incentivi statali

print mail facebook twitter single-g-share

Il commissario per l’Unione dell’energia Sefcovic: “Servono anche per edifici e industrie intelligenti, Paesi membri interessati all’ipotesi di aiuti pubblici”

TUTTI i post di: Emanuele Bonini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO