Salvini riconosce l’annessione della Crimea alla Russia: “Ci fu un referendum”

print mail facebook twitter single-g-share

Il vicepresidente del Consiglio trova legittima la consultazione che segnò il ritorno della penisola sotto il controllo di Mosca, chiede la revoca delle consenguneti sanzioni stabilite dall’Ue e rischia di aprire un caso diplomatico anche su Gerusalemme

LASCIA UN TUO COMMENTO