Ue, nel primo trimestre dell’anno 700mila lavoratori in meno rispetto a fine 2017

print mail facebook twitter single-g-share

I dati Eurostat sulla transizione da e verso il mondo del lavoro mostrano un saldo negativo. Le persone uscite da disoccupazione e inattività sono meno di chi ha perso l’impiego. L’Italia non fa eccezione: -211mila lavoratori

LASCIA UN TUO COMMENTO