“Accordo, ci siamo”, “No, direi di no”: sulla Brexit si alza la tensione e si aspetta la lunga notte di mercoledì

print mail facebook twitter

Tra indiscrezioni e supposizioni la trattativa va avanti serrata e “segreta”, almeno fino al Vertice Ue del 17. Per il ministro degli Esteri irlandese “l’ottimismo non è ben fondato”. Juncker: “Penso che troveremo un accordo”

TUTTI i post di: Caterina Ristori

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO