“Equal Pay Day”, la Commissione Ue segna così il 3 novembre, giorno dal quale le donne europee lavorano gratis

print mail facebook twitter single-g-share

Il problema riguarda soprattutto le tedesche, le ceche e le estoni, che in realtà iniziano a “lavorare gratis” già a metà ottobre. Meglio per le italiane che sono senza paga (rispetto ai maschi) “solo” da metà dicembre

TUTTI i post di: Perla Ressese

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO