Brexit e immigrazione, dal Parlamento Ue nessuna concessione a cambi di programma

print mail facebook twitter single-g-share

Il presidente dell’Eurocamera, Antonio Tajani, conferma che nuovi favori ai britannici non ci saranno. Mentre chiude all’idea di approvare l’agenda europeo sull’immigrazione per parti separate. “Non possiamo accettare accordi al ribasso”

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Emanuele Bonini

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO