L’UE bacchetta l’Italia sulla giustizia: invece di ridursi i tempi si allungano

print mail facebook twitter

I dati contenuti nel rapporto annuale della Commissione. Nel 2017 per una sentenza civile di primo grado c’è voluto un mese in più rispetto al 2016. Colpa probabilmente di un Paese ricco di avvocati e povero di giudici

LASCIA UN TUO COMMENTO