Il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker

“L’Italia rischia di restare per anni in procedura per debito”

print mail facebook twitter single-g-share

Il presidente della Commissione europea Juncker: “Abbiamo dato flessibilità, ma siamo dipinti come nemici”. La penisola “non è ancora” un rischio per la stabilità finanziaria, ma si temono gli effetti contagio di una nuova crisi dell’euro.

TUTTI i post di: Emanuele Bonini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO