Neolaureati al lavoro, l’Italia rimane il fanalino di coda in Europa

print mail facebook twitter single-g-share

Secondo i dati Eurostat, la quota italiana di giovani che sono entrati nel mercato del lavoro con un livello d’istruzione universitario si attesta al 62,8%, contro una media europea dei 85,5%

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Angelo Visci

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO