Occupazione in Europa: in Puglia, Campania, Calabria e Sicilia il tasso più basso

print mail facebook twitter single-g-share

Lo dicono i dati regionali Eurostat per i lavoratori nazionali. Percentuali di impiego per i cittadini di paesi terzi inferiori all’obiettivo del 75%, obiettivo invece raggiunto i media per i cittadini di altri Stati membri dell’Unione europea e per coloro che hanno la cittadinanza del Paese in cui lavorano

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Angelo Visci

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO