Commissione Ue: multa a Qualcomm per prezzi predatori e abuso di posizione dominante

print mail facebook twitter single-g-share

La società statunitense ha subito un ammenda di 242 milioni di euro per concorrenza sleale riducendo il prezzo di vendita dei chipset di base 3G al di sotto dei costi di produzione, così da mandare fuori mercato il suo competitor Icera

TUTTI i post di: Angelo Visci

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO