Theresa May a Westminster quando era primo ministro

Johnson continua a perdere: ora (quasi) c’è la norma anti no deal, e riaffiora “l’accordo May”

print mail facebook twitter single-g-share

Situazione intricatissima, anche le elezioni anticipate che il premier ha richiesto sono state respinte dal Labour, che pure le vuole da tempo. Seduta fiume dai Lord per confermare il “no” al non accordo Brexit

TUTTI i post di: Lena Pavese

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO