Ancora “serie preoccupazioni” del garante per la Privacy sui contratti UE/Microsoft

print mail facebook twitter single-g-share

I primi risultati di un’inchiesta avviata lo scorso aprile

LASCIA UN TUO COMMENTO