Migranti, avvocato generale UE chiede condanna per Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca

print mail facebook twitter single-g-share

Eleanor Sharpston ritiene che la decisione dei tre governi di non aiutare l’Italia sia un mancato rispetto delle regole comuni e pertanto punibile.

TUTTI i post di: Ezio Baldari

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO