Premio Lux 2019, vince “Dio è donna e si chiama Petrunya”

print mail facebook twitter single-g-share

Per il Parlamento europeo il film di Teona Mitevska (co-prodotto da Nord Macedonia, Belgio, Slovenia, Croazia e Francia) rappresenta un “contributo significativo alla lotta femminista contro le società conservatrici”

LASCIA UN TUO COMMENTO