Si chiude l’era Juncker. “Ero l’ultimo superstite di Maastricht assieme all’euro, che ora resta solo”

print mail facebook twitter single-g-share

Il presidente della Commissione europea in sala stampa per l’ultima volta. “Lascio con soddisfazioni e numerosi rimpianti”. Per il nuovo esecutivo comunitario solo un appunto: “Prendetevi cura dell’Europa”

TUTTI i post di: Emanuele Bonini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO