Nucleare, “la legislazione sulla sicurezza in UE deve essere aggiornata”

print mail facebook twitter single-g-share

La relazione della Corte dei Conti europea: Bruxelles “ha assolto i propri obblighi previsti dall’Euratom, ma ci sono margini di miglioramento”. Alla fine del 2019, dicono da Lussemburgo, in Europa erano attivi 124 reattori nucleari in 14 Stati membri

TUTTI i post di: Fabiana Luca

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO