Il PIL tedesco crollerà almeno del 4,2 per cento nel 2020, ma potrà risalire del 5,8 nel 2021

print mail facebook twitter

Il Rapporto di primavera dei principali istituti economici della Repubblica. Comunque, “la Germania è in una buona posizione per far fronte alla crisi economica e tornare a medio termine al livello economico che avrebbe raggiunto senza la crisi”

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Perla Ressese

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO