“Il Coronavirus può portare cambiamenti nel lavoro precario ma non si sa quali”

print mail facebook twitter

Lo rileva Eurostat. Tra il 2014 e il 2019 il tasso dei lavoratori con contratti fino a 3 mesi relativamente stabile

TUTTI i post di: Renato Giannetti

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO