Ylva Johansson, commissaria europea agli Affari interni

Johansson: “Almeno il 10% dei fondi per l’azione esterna vada ai migranti”

print mail facebook twitter

La commissaria europea agli Affari Interni ricorda che le restrizioni alla mobilità e alle frontiere devono rispettare i diritti umani e le leggi internazionali, compreso il principio del ‘non respingimento’

LASCIA UN TUO COMMENTO