Militari acclamati dalla folla durante il colpo di Stato in Mali del 18 agosto 2020

I ministri della difesa UE sospendono temporaneamente le missioni di addestramento in Mali

print mail facebook twitter

Dopo il colpo di Stato dello scorso 18 agosto. L’alto rappresentante UE, Josep Borrell, ha dichiarato che l’UE s’impegnerà nella stabilizzazione del Paese e non abbandonerà il suo operato sul territorio

ARTICOLI CORRELATI

    TUTTI i post di: Benedetto Martini

    Visualizza altri post
    LOADING
    LASCIA UN TUO COMMENTO