Milano ci riprova. La città candidata a sede del Tribunale unificato dei brevetti

print mail facebook twitter

Causa Brexit si dovrà trasferire la sede distaccata da Londra ad altra destinazione. Si cerca la ‘rivincita’ dopo la beffa dell’assegnazione dell’agenzia per il farmaco. In lizza Danimarca e Paesi Bassi, non paghi di aver già strappato a Roma l’EMA

ARTICOLI CORRELATI

TUTTI i post di: Emanuele Bonini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO