INTERVISTA / Pietro Bartolo: “Nel patto UE per l’immigrazione di solidarietà c’è ben poco”

print mail facebook twitter

“Poca anche nei confronti degli stati membri di primo approdo. Dublino: pensavo che si sarebbe introdotto qualcosa di più risolutivo, come il ricollocamento automatico obbligatorio su tutti gli stati membri, già adottato dal Parlamento. Invece è qualcosa che non risolve il problema della migrazione. E mi aspettavo l’istituzione di una missione per la ricerca e il soccorso in mare”

TUTTI i post di: Anita Bernacchia

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO