Da Camera e Senato via libera alle linee guida del Recovery plan. Conte insiste: no a ritardi sul Next generation EU

print mail facebook twitter

Sull’impiego delle risorse prove di dialogo e il premier assicura: ascolterò le proposte del Parlamento. In aula anche le comunicazioni in vista del Consiglio europeo di giovedì

LASCIA UN TUO COMMENTO