La Commissione UE propone la creazione di ‘bad bank’ per i crediti deteriorati

print mail facebook twitter

La misura contenuta nella comunicazione agli Stati membri. Una mossa per “liberare le banche dall’onere” di elevati prestiti in sofferenza e continuare a finanziare famiglie e imprese. Chiesto l’uso del recovery fund per la riforma dei sistemi bancari

TUTTI i post di: Emanuele Bonini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO