L’autonomia strategica europea ha bisogno di più spazio. Breton: “Andare oltre Galileo e Copernicus”

print mail facebook twitter

A osservazione satellitare terrestre e sistema di navigazione va aggiunta connettività basata sullo spazio come terza infrastruttura. Michel: “Essere protagonisti in orbita ha un impatto diretto sui nostri obiettivi geopolitici”

TUTTI i post di: Emanuele Bonini

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO