Migranti, Corte UE: rimpatrio di minore non accompagnato solo con accoglienza adeguata

print mail facebook twitter

Se non ci sono le giuste condizioni nel Paese di origine non è possibile operare il ritorno coatto. I giudici di Lussemburgo affermano il primato dei diritti del minore sul resto. Chinnici: “Principio inviolabile”

TUTTI i post di: Ezio Baldari

Visualizza altri post
LOADING
LASCIA UN TUO COMMENTO