L’Ue proroga di un anno la possibilità di introdurre pollastre non biologiche negli allevamenti bio

print mail facebook twitter

La Commissione Europea prende tempo fino al 31 dicembre 2021 in vista della pubblicazione da parte di Bruxelles di disposizioni più dettagliate sulle pollastrelle destinate alla produzione di uova allevate con il metodo biologico, rinviata a causa della crisi pandemica al 2022

LASCIA UN TUO COMMENTO